8. Distributori di carburante

Print Friendly, PDF & Email

                Torna all’indice

ATTIVITÀ REGIME AMMINISTRATIVO CONCENTRAZIONE DI REGIMI AMMINISTRATIVI

RIFERIMENTI  NORMATIVI

87 Installazione ed esercizio di nuovo impianto;

Esercizio provvisorio;

Aggiunta carburanti in impianti esistenti.

Autorizzazione/
Silenzio assenso (decorsi 90 gg.)
più SCIA
Autorizzazione per installazione ed esercizio di nuovo impianto, esercizio provvisorio e aggiunta carburanti in impianti esistenti più SCIA per prevenzione incendi:

La SCIA prevenzione incendi deve essere presentata contestualmente all’istanza ed è trasmessa a cura del SUAP ai VV.F.

D.Lgs. n. 32/1998 art. 1, c. 1, 2 e 3

 

D.P.R. n. 151/2011

 

 

Scarico acque, in caso di lavaggio auto Autorizzazione Autorizzazione per installazione ed esercizio di nuovo impianto, esercizio provvisorio e aggiunta carburanti in impianti esistenti più AUA per scarico acque:

In caso di presenza di lavaggio auto, l’istanza di AUA è presentata contestualmente all’istanza ed è trasmessa a cura del SUAP all’Autorità competente.

La conferenza di servizi è convocata entro 5 giorni dal ricevimento dell’istanza.

D.Lgs. n. 152/2006, art. 124 e ss.

 

D.P.R. n. 59/2013

88 Trasferimento di titolarità

Subentro nuovo gestore senza trasferimento della titolarità

Comunicazione Comunicazione per trasferimento di titolarità, subentro nuovo gestore (senza trasferimento della titolarità) più comunicazione per voltura prevenzione incendi:

Comunicazione al SUAP che, in caso di trasferimento di titolarità, la trasmette a Regione e Ufficio Tecnico di Finanza (UTF) entro 15 giorni.

Ai fini della voltura della prevenzione incendi, la comunicazione è trasmessa a cura del SUAP ai VV.F.

D.Lgs. n. 32/1998, art. 1, c. 4, 6 e 6-bis

 

D.P.R. n. 151/2011